E3 Saxo 2024, Van der Poel: “La caduta di Van Aert è un peccato”

“E’ stato un peccato che Van Aert sia caduto, ne avrebbe giovato lo spettacolo”. Mathieu van der Poel è felice dopo la vittoria ottenuta alla E3 Saxo Classic, ma come al solito dimostra grande sportività nei confronti del rivale di sempre, Wout van Aert. Tra i due c’è sempre stato un grandissimo rispetto, come traspare anche nelle parole dell’immediato dopo corsa di oggi.

“Non avevamo pianificato un’azione sul Paterberg. Ho provato a fare corsa dura sul Taaienberg ma era difficile andare via da solo. Ho aspettato il Paterberg e ci sono riuscito: solo dopo ho saputo che Wout è caduto, ma dalla radio mi stavano dicendo che stava rientrando molto forte. Forse dopo è un po’ crollato, io ho pedalato più forte che potevo perchè ero convinto che rientrasse”, ha affermato il campione del mondo, che vince per la prima volta in carriera la E3 Saxo Classic.

Mathieu Van der Poel ha vinto in maniera impressionante, ma non vuole lanciare ulteriori proclami: “Sono felice delle mie sensazioni, è la prima volta che vinco la E3 Saxo Classic e ne sono davvero felice. Anche se nel finale pioveva, mi sono goduto gli ultimi metri. ora guardiamo avanti verso i prossimi obiettivi”.

E’ fuori da ogni dubbio che oggi Mathieu van der Poel abbia conquistato una vittoria davvero impressionante: al di là di Wout van Aert, nessun corridore sembra poter competere contro il campione del mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *