q Giro 2024, Kooij: "E' speciale vincere anche senza Laporte" - Ultimo Chilometro

Giro 2024, Kooij: “E’ speciale vincere anche senza Laporte”

Kooij Giro 2024

Olav Kooij ha ottenuto un bellissimo successo nella tappa di Napoli del Giro d’Italia 2024: il corridore olandese ha regalato alla Visma-Lease a Bike un bel trionfo nonostante l’assenza del suo ultimo uomo per le volate, Christophe Laporte, che è stato costretto a ritirarsi nei giorni scorsi.

Tra ieri e oggi, al Giro d’Italia, stanno migliorando le cose per la Visma-Lease a Bike: l’avvio di corsa è stato molto difficile, culminato proprio nel ritiro di Laporte. Ieri Cian Uijtdebroeks ha ripreso la maglia bianca di miglior giovane e oggi Kooij ha ottenuto il primo successo per la squadra, che corrisponde anche al suo primo centro personale in un grand tour. A conti fatti, le cose stanno migliorando.

“Vincere è bellissimo e sono felice di aver ottenuto il mio primo centro in una grande corsa a tappe al primo colpo – ha spiegato il corridore olandese – il finale è stato davvero molto difficile, anche Uijtdebroeks mi ha aiutato. E’ stato tutto imprevedibile, non sapevamo come sarebbe andata a finire”.

Kooij non è rimasto impressionato particolarmente dalla presenza di Tadej Pogacar davanti negli ultimi chilometri: “Sinceramente non sapevo quali intenzioni avesse. La volata è stata incerta fino all’ultimo momento: vincere contro un corridore come Milan, così possente e forte negli sprint, è una soddisfazione. Rispetto ad altri sprinter io sono più piccolo fisicamente, ma credo che in volata non conti solo la potenza: io e Jonathan ci giocheremo molte volate nei prossimi anni”.

Al Giro d’Italia 2024, Kooij vince anche senza Laporte, corridore che avrebbe dovuto tirargli le volate: “La sua assenza è un diro colpo per la nostra squadra, non solo perché avrebbe potuto aiutarmi negli sprint ma anche perchè nelle tappe più dure avrebbe potuto provare a vincere. Ottenere la vittoria senza di lui è un segnale molto importante“.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *