Giro dei Paesi Baschi 2024, la cronometro è di Roglic

Primoz Roglic ha inaugurato il Giro dei Paesi Baschi 2024 con una prestazione magistrale, vincendo la cronometro inaugurale e assumendo così il ruolo di primo leader della competizione. Nonostante le incerte condizioni meteorologiche che hanno caratterizzato la partenza dei corridori, il ciclista sloveno di 34 anni è stato il più veloce lungo i 10 chilometri della cronometro a Irun.

Questa vittoria segna il primo successo stagionale per Primoz Roglic e rappresenta anche il suo primo trionfo da quando veste la maglia della squadra Bora-hansgrohe. Roglic, già vincitore del Giro d’Italia nel 2023, è stato il colpo di mercato più importante della stagione invernale, passando dalla Jumbo-Visma alla formazione tedesca.

Nonostante un piccolo errore di percorso nei momenti finali, quando ha preso accidentalmente una strada sbagliata, Roglic è riuscito a recuperare rapidamente e a concludere con un tempo di 12’34”, superando Jay Vine (UAE Team Emirates) di 7″ e Mattias Skjelmose (Lidl-Trek) di 10″.

Nel frattempo, Remco Evenepoel (Soudal-QuickStep) è giunto appena fuori dal podio dopo una caduta iniziale, mantenendo comunque un distacco di 11″ da Roglic. Alle sue spalle, Jonas Vingegaard (Visma | Lease a Bike) ha completato la top-5 della giornata con un ritardo di 15″ dal suo ex compagno di squadra.

Nonostante le aspettative su Evenepoel e Vingegaard come possibili contendenti al successo finale, è stato Jay Vine a conquistare la piazza d’onore, seguito da Skjelmose, Evenepoel e Vingegaard, rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Il migliore degli italiani al termine della cronometro è stato Matteo Sobrero, compagno di squadra di Roglic alla Bora-hansgrohe, chiudendo al 21° posto con un distacco di 30 secondi dal leader della classifica generale.

E’ da segnalare, purtroppo, che Tom Pidcock non ha più potuto prendere parte al Giro dei Paesi Baschi 2024 in quanto è caduto nel corso della ricognizione della cronometro. La squadra, in accordo con i medici al seguito della corsa, ha deciso di portare il britannico in ospedale per degli accertamenti.

Archiviata la vittoria di Primoz Roglic nella prima tappa del Giro dei Paesi Baschi 2024, la corsa proseguirà con la seconda tappa, la Irun – Kanbo, lunga 160 chilometri.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *