Giro di Slovenia 2024, trionfo finale di Aleotti! Ultima a Healy

Giovanni Aleotti ha conquistato la vittoria finale nel Giro di Slovenia 2024, portando a casa la maglia di leader della corsa. La quinta e ultima tappa, conclusasi oggi a Novo Mesto, ha visto il trionfo di Ben Healy della EF Education-EasyPost, che ha ottenuto una vittoria di tappa dopo una gara molto combattuta. Healy ha lanciato una serie di attacchi a circa 50 chilometri dall’arrivo, arrivando da solo nella piazza principale della città slovena. Alexander Kristoff della Uno-X Mobility ha concluso al secondo posto, mentre Orluis Aular della Caja Rural-Seguros RGA ha completato il podio.

Giovanni Aleotti, della Bora-hansgrohe, ha dovuto difendere la sua posizione in classifica generale dagli attacchi degli avversari durante tutta la tappa. Grazie alla sua determinazione, è riuscito a mantenere la maglia di leader. Sul podio finale sono saliti con lui Pello Bilbao della Bahrain Victorious e Giulio Pellizzari della Vf Group-Bardiani CSF-Faizanè. Nei primi dieci della classifica finale figurano anche Domenico Pozzovivo della Vf Group-Bardiani CSF-Faizanè, quarto, e Filippo Zana della Jayco-AlUla, ottavo.

La tappa è iniziata con un ritmo intenso, con Clément Davy della Groupama-FDJ, Alexander Kristoff della Uno-X Mobility e Martin Voltr della Pierre Baguette Cycling che hanno animato la gara, causando un frazionamento nel gruppo. Pello Bilbao ha vinto il primo traguardo volante, seguito da Giovanni Aleotti che è passato terzo, cedendo due secondi in classifica generale al rivale più vicino.

Al chilometro 40, un gruppo di 15 corridori ha preso il largo, con un vantaggio che ha superato i tre minuti. Tra loro c’erano Diego Uriarte della Kern Pharma, Fabien Grellier della TotalEnergies, Szymon Sajnok della Q36.5, e altri. Tuttavia, il gruppo principale ha iniziato a recuperare terreno grazie al lavoro della Ineos Grenadiers.

A 46 chilometri dall’arrivo, Ben Healy ha lanciato un attacco decisivo, portando con sé Jhonatan Narváez della Ineos Grenadiers. Aleotti ha dovuto rispondere agli attacchi, soprattutto quando Bilbao ha tentato di unirsi ai fuggitivi. Nonostante Bilbao abbia desistito, Paul Double della Polti-Kometa ha insistito insieme a Healy, mentre Narváez non è riuscito a tenere il passo.

Ai 30 chilometri dall’arrivo, il gruppo di testa si era ridotto a una decina di corridori, con Aleotti che inseguiva con due compagni di squadra e il supporto della Ineos Grenadiers. A 20 chilometri dall’arrivo, Bilbao e Double sono stati ripresi dal gruppo di Aleotti, mentre Healy ha continuato con Davy e Meens.

Nell’ultimo tratto, Healy ha aumentato il ritmo, staccando tutti tranne Marcellusi. Poco dopo, Narváez, Bilbao e Aleotti hanno raggiunto i primi, formando un gruppo compatto. A 3 chilometri dall’arrivo, Healy ha lanciato l’ultimo attacco, conquistando la vittoria di tappa. Kristoff ha vinto la volata per il secondo posto, mentre Aleotti ha confermato la sua vittoria nella classifica generale del Giro di Slovenia 2024.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *