Giro d’Italia Donne, l’organizzazione rassicura: la corsa si farà

Giro d'Italia Donne si farà

Dopo l’articolo che abbiamo pubblicato questa mattina, inerente alcuni dubbi che erano stati lanciati sulla possibilità che il Giro d’Italia Donne potesse essere declassato dall’Unione Ciclistica Internazionale, oppure potesse essere cancellato, nella peggiore delle ipotesi, il comitato organizzatore della corsa ha rilasciato un comunicato stampa dal quale si evince che la corsa si svolgerà regolarmente. Il Giro d’Italia Donne si farà.

Nel comunicato, che pubblichiamo di seguito, non compare il nome di Lotte Kopecky, che aveva già annunciato la propria non partecipazione alla corsa rosa. Ci sono tuttavia altri nomi importanti, in primis quello di Annemiek Van Vleuten, l’atleta olandese che parte per la riconferma dopo che nel 2022 è stata capace di vincere praticamente tutto, prendendosi la classifica generale del Giro, del Tour e della Vuelta, oltre al mondiale.

Il Giro d’Italia Donne si farà e questa è la buona notizia. L’Italia potrà quindi vivere la corsa femminile che si svolgerà dal 30 giugno al 9 luglio. Molto nutrita anche la pattuglia italiana ovviamente, con la presenza confermata di Marta Bastianelli, che affronterà la sua ultima corsa rosa in carriera.

Riportiamo di seguito il comunicato stampa completo.

Mancano meno di 10 giorni al via dell’edizione 2023 del Giro donne che partirà da Chianciano Terme il prossimo 30 giugno. La corsa rosa attraverserà Toscana, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria per poi sbarcare in Sardegna dove andrà in scena il gran finale domenica 9 luglio.

Sono 24 le formazioni iscritte, le migliori atlete del panorama internazionale si daranno battaglia sia per le vittorie di tappa che per la classifica generale. La campionessa del mondo Annemiek Van Vleuten (Movistar Team Women) ritornerà al Giro da campionessa uscente, sarà il suo ultimo assalto alla corsa rosa prima di terminare la carriera a fine stagione. Per Gli arrivi allo sprint occhi puntati sulla campionessa europea Lorena Wiebes (Team Sd Worx) che può vantare già due vittorie di tappe al Giro Donne nell’edizione 2021.

Tra le atlete iscritte spiccano i nomi di Mavi Garcia (Liv Racing Tefind), terza classificata dell’edizione 2022, Juliette Labous (Team Dsm Woman) che l’hanno scorso ha vinto la tappa regina con la scalata del Maniva e la danese Cecile Utrupp Ludwig (Fdj Suez) da sempre molto legata all’Italia. Saranno della partita anche la campionessa ungherese Kata Blanka Vas e la neozelandese Niahm Fisher Black, le due atlete del team Sd Worx hanno appena terminato il Tour de Suisse Women vincendo una tappa ciascuna.

Sul fronte italiano si susseguono i grandi nomi a partire da Elisa Longo Borghini (Trek Segafredo) che ha appena chiuso il Tour de Suisse Women al terzo posto in classifica generale. Al fianco della fuoriclasse di Ornavasso ci sarà Gaia Realini, autentica rivelazione della passata edizione e da quest’anno tra le fila di una squadra di spessore internazionale. Marta Cavalli (Fdj Suez), invece, recente vincitrice del Tour Feminin, ritorna al Giro Donne per migliorare la seconda posizione del 2022. Tra le atlete italiane iscritte ci sono anche Soraya Paladin (Canyon Sram), Alessia Vigilia (Top Girls Fassa Bortolo), le campionesse su pista Rachele Barbieri (Liv Racing) e Silvia Zanardi (BePink), le portacolori della Uae Team Adq Chiara Consonni, Silvia Persico ed Eleonora Camilla Gasparrini che al Tour de Suisse è stata protagonista di una vittoria di spessore nella terza frazione. Marta Bastianelli (Uae Team Adq) prenderà il via al suo undicesimo Giro d’Italia Donne e proprio alla corsa rosa concluderà la sua carriera professionistica.


ELENCO TAPPE:
1^ Tappa: Chianciano- Chianciano (tt) 4,4 km 2^ Tappa: Bagno a Ripoli- Marradi 102, 1 km 3^ Tappa: Formigine- Modena 118,2 km
4^ Tappa: Fidenza- Borgo Val di Taro 134,1 km 5^ Tappa: Salassa- Ceres 103,3 km
6^ Tappa: Canelli- Canelli 104,4 km
7^ Tappa: Albenga- Alassio 109,1 km
GIORNO DI RIPOSO
8^ Tappa: Nuoro- Sassari 125,7 km
9^ Tappa: Sassari- Olbia 126,85 km

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *