Giro Donne, capolavoro Longo Borghini a Borgo Val di Taro

Longo Borghini

Elisa Longo Borghini non smette di vincere. La campionessa d’Italia si è infatti aggiudicata la quarta tappa del Giro d’Italia Donne, la Fidenza – Borgo Val di Taro di 134 km, superando allo sprint la statunitense Veronica Ewers e la maglia rosa Annemiek Van Vleuten. Grazie a questo successo, la piemontese della Lidl-Trek è ora seconda in classifica generale, a 49 secondi di distacco dalla Van Vleuten. 

Almeno a parole, la Longo Borghini aveva dichiarato più volte che sarebbe venuta al Giro d’Italia non per curare la classifica generale, nonostante il quarto posto conquistato nel 2022, ma per cercare di vincere le tappe. Ora che il trionfo ha coinciso con un balzo in avanti di tre posizioni in classifica generale, viene da sè pensare che la campionessa d’Italia potrebbe provare ad ambire quantomeno al podio finale. 

Nel finale di corsa, la Van Vleuten ha dovuto rispondere in prima persona all’attacco della Ewers, che era in fuga minacciando la leadership dell’olandese. Longo Borghini è stata l’unica atleta capace di rispondere in prima persona alla dominatrice del Giro d’Italia Donne: il successo è arrivato nonostante Elisa non abbia uno spunto veloce formidabile, ma nella tappa più lunga della corsa rosa tutto è girato per il verso giusto. 

Domani il Giro d’Italia femminile vivrà la sua quinta tappa da Salassa a Ceres per 105,6 km.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *