Granfondo, l’Etape by le Tour de France sarà a Parma

Granfondo Tour France

Per la prima volta in Italia, si terrà a Parma L’Étape by Tour de France, unica serie di eventi ciclistici che dà la possibilità a cicloturisti e cicloamatori di vivere la vera esperienza del Tour de France. I partecipanti pedaleranno come atleti del Tour de France in un week-end di festa, anche per le famiglie, dedicato al grande ciclismo e al cicloturismo a Parma.

L’Italia è pronta per una “prima volta” storica: nel 2024, il Tour de France partirà dall’Italia.

Tra le novità per il nostro Paese c’è anche L’Étape by Tour de France, l’evento ciclistico ufficiale del Tour de France pensato per far sentire cicloturisti e cicloamatori come corridori del Tour de France nei luoghi più belli del mondo. La serie di eventi sbarca a Parma per la prima edizione in Italia e si svolgerà sabato 27 e domenica 28 aprile 2024 per una combinazione di ciclismo ed esperienza culinaria.

Domenica 28 aprile, L’Étape by Tour de France a Parma sarà una grande occasione per immergersi in anticipo nella leggenda del Tour de France, scegliendo tra due percorsi di 140 km e 74 km.

La Granfondo competitiva su percorso lungo (The Race), con cronometraggio integrale, misura circa 140 km con 5 Gpm e 2.800 mt di dislivello.

La Granfondo con percorso corto gourmet (Gourmet), con cronometraggio parziale, misura circa 74 km con 1.000 mt di dislivello.

Nell’atmosfera del Tour de France, i corridori si sfideranno sulle salite del percorso e i vincitori assoluti riceveranno le ambite maglie del Tour de France. Dentro e fuori dal percorso, i corridori avranno l’opportunità di vivere il Tour de France a diversi livelli con dettagli che saranno presto svelati dagli organizzatori; tra le particolarità, i ristori gourmet lungo il percorso con le specialità della Food Valley.

L’Étape Parma by Tour de France sarà anche un vero paradiso per i cicloturisti gourmet, un viaggio attraverso i territori della Provincia di Parma per scoprire le specialità del territorio: il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma, il Culatello di Zibello, e tanto altro, fino alla sede di ALMA, la Scuola di Cucina Italiana più famosa e autorevole del mondo, nella Reggia di Colorno.

La granfondo si svolgerà domenica 28 aprile. Il giorno prima, sabato 27 aprile, al Parco Ducale di Parma, si aprirà il Villaggio Parma, con esposizioni, dimostrazioni, test-bike, meet and greet con ex professionisti, con il Museo del Tour de France portato per l’occasione in Italia e gemellato con il Museo Digitale del Ciclismo Italiano. Sarà anche la giornata dedicata al cicloturismo, potendo scegliere tra due opzioni: la Cicloturistica Food Valley Bike aperta a tutti (60 km) e il Percorso Family and kids (25 km) sulla Food Valley Bike, con visita al Caseificio in bicicletta ed alla Reggia di Colorno, sede di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

L’Étape Parma by Tour de France è un evento unico per l’Italia che verrà realizzato da Extragiro, in collaborazione con A.S.O., la società organizzatrice del Tour de France, con la Regione Emilia-Romagna, con il Comune di Parma e con il Comitato Organizzatore della Grand Départ.

Verrà convocata una conferenza stampa per presentare i dettagli della manifestazione, gli eventi collaterali e per annunciare l’apertura delle iscrizioni.

Le iscrizioni si apriranno con un primo “round” a numero chiuso a prezzo agevolato, grazie ad accordi realizzati con il territorio per dare vita ad un evento popolare e nel segno della festa. Alcuni degli iscritti di questa prima fase avranno anche la possibilità di ottenere un pass hospitality per una delle tre tappe della Grand Départ del Tour de France.

L’Étape by Le Tour de France è un’esperienza per cicloamatori e cicloturisti che ha avuto origine nel 1993, ricalcando il percorso di una tappa di montagna del Tour, e che si è consolidata diventando oggi un brand conosciuto in tutto il mondo con il nome di L’Etape by Tour de France, con 29 eventi organizzati in 21 Paesi nel 2023.

Il Management di A.S.O. ha fortemente voluto portare questo evento per la prima volta in Italia, in preparazione della Grand Départ e per rafforzare i brand Tour de France e L’Étape by Tour de France con questa granfondo.

Umberto Paolo Mancini, Global Project Manager de L’Étape by Tour de France riguardo la granfondo, rappresentante del Tour de France: “Pensare che, dopo tredici anni dalla creazione de L’Étape by Tour de France, siamo finalmente arrivati ​​in Italia è come un sogno diventato realtà. L’Italia non ha solo un forte legame con il ciclismo, grazie ai paesaggi straordinari e alla sua lunga storia, ma è anche una delle destinazioni turistiche più apprezzate, con una reputazione mondiale per la sua cucina e la sua storia. L’Étape Parma by Tour de France sarà quindi il connubio perfetto tra ciclismo e divertimento, competizione e festa. Diamo il benvenuto a Extragiro come organizzatore dell’evento e non vediamo l’ora di offrire un’esperienza ciclistica di livello mondiale. Auguro a tutti i partecipanti di vivere questa esperienza unica con l’ospitalità parmense. Una cosa è certa: il Tour de France è orgoglioso di celebrare l’Italia. Ci vediamo al traguardo!”

Sale giorno dopo giorno la trepidante attesa per la Grand Départ e le manifestazioni che accompagneranno questo grande evento fanno parte di un ampio progetto di promozione del territorio. La Granfondo l’Etape by Le Tour de France a Parma sarà un evento unico.

Lo racconta così Giammaria Manghi, Capo della segreteria politica della Presidenza della Regione Emilia-Romagna: “Quello del Grand-Départ del Tour de France 2024 sarà per l’Emilia-Romagna un appuntamento storico. Stiamo registrando una crescita quotidiana e progressiva dell’attesa per un evento che offrirà al nostro territorio una vetrina mondiale, portando entusiasmo, indotto e ulteriore riconoscibilità. L’Étape by Tour de France ne costituirà un prodromo di pregio, coinvolgendo un altro ambito territoriale emiliano-romagnolo, quello di Parma, che si aggiungerà così a quelli attraversati dalle tre tappe del Tour de France, in una diffusione ampia delle opportunità che la Grande Boucle porta con sé”.

Il territorio di Parma è pronto ad ospitare questo evento ufficiale del Tour de France per cicloamatori e cicloturisti, per la prima volta in Italia, potendo mostrare a partecipanti provenienti dall’Italia e dal mondo i propri paesaggi, l’accoglienza le eccellenze enogastronomiche.

“Questa iniziativa amplierà la valenza sportiva di un evento davvero leggendario – sottolinea il vice sindaco e assessore a Cultura e Turismo del Comune di Parma, Lorenzo Lavagetto – in una città, da sempre legata e strutturata per le due ruote, verrà promosso un intero weekend di primavera per coinvolgere gli interessi sportivi amatoriali delle famiglie e sperimentare esperienze ludiche, turistiche e di spostamenti urbani. La gara è senza dubbio avvincente, ma L’Étape Parma ne scriverà una pagina altrettanto coinvolgente”.

“E’ naturalmente con grande soddisfazione che Parma annuncia questa collaborazione con la Grand Départ del Tour de France – sottolinea l’Assessore allo Sport del Comune di Parma, Marco Bosi -. La nostra città saprà coglierne le opportunità con l’entusiasmo dei suoi ciclisti e con un territorio che, quando diventa teatro di importanti eventi sportivi, li accoglie con il calore delle persone, la bellezza dei luoghi e l’eccellenza della tavola”.

Anche Gianluca Borghi, Assessore alla Mobilità del Comune di Parma, dichiara: “Siamo da sempre la città della bicicletta e quest’anno scelti dall’Europa per diventare un modello di sostenibilità. L’Étape Parma sarà un momento importante ed internazionale per vivere Parma e il suo territorio a due ruote: sarà un’occasione per sviluppare, ancora una volta, una cultura di mobilità rispettosa dell’ambiente ed evidenziare come sia appropriata Parma da percorrere pedalando”.

«Siamo orgogliosi di supportare la prima edizione in Italia di un format affermato in tutto il mondo – commenta Marco Pavarini, direttore di Extragiro, riguardo l’Etape by Le Tour de France come granfondo a Parma – legandolo a un’occasione storica come la Grand Départ del Tour de France nel nostro Paese. È stimolante lavorare con una realtà internazionale come A.S.O. e con le istituzioni per realizzare una grande festa di ciclismo per tutti, punto di partenza di un progetto di marketing territoriale attraverso il cicloturismo che vedrà anche la tabellazione di un percorso segnalato, laboratori formativi per le strutture ricettive e tanto altro».

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *