Strada Monte Lussari chiusa

Non abbiamo fatto nemmeno in tempo a finire di celebrare la bellezza della tappa del Monte Lussari del Giro d’Italia, che la strada è stata già chiusa. Sbarrata, come è possibile notare in questa foto pubblicata dai colleghi del quotidiano Il Messaggero Veneto. Ma la chiusura è solo momentanea, come è stato spiegato dalle autorità locali.

Dopo aver riportato il nostro articolo su quanto sia stata azzeccata la mossa di proporre una salita del genere non solo per lo spettacolo del Giro d’Italia, ma anche per far diventare l’ascesa un luogo di culto per i cicloamatori, molti lettori del nostro sito web hanno segnalato sulla nostra pagina Facebook che, a distanza di nemmeno una settimana dal trionfo rosa di Primoz Roglic, la strada che porta da Tarvisio alla vetta del Monte Lussari è già chiusa al traffico. E’ possibile percorrere la strada solo a piedi, in quanto non possono entrare né auto, né moto, né tantomeno biciclette.

Proprio nella giornata di ieri, 31 maggio, è stata rilasciata una determina di chiusura della strada Val Saisera Monte Lussari. Nel documento, si legge che la strada è classificata come “viabilità forestale principale” ed è “di servizio alla gestione delle attività selvicolturali della Foresta di Tarvisio”.

La determina prevede dunque “la chiusura, tramite sbarra”, e “l’apposizione di un cartello di divieto di ingresso per ogni mezzo di trasporto, ivi compresi cicli, ciclomotori e motocicli”.

In realtà, dopo aver ascoltato le autorità locali, la determina che ha previsto la chiusura del Monte Lussari è solo momentanea. Dopo il passaggio del Giro d’Italia, infatti, l’amministrazione locale sta provvedendo a mettere in sicurezza l’ascesa, luogo di pellegrinaggio tra Italia, Slovenia e Austria. Il transito sarà sempre vietato a ciclomotori e automobili, ma sarà sempre concesso alle biciclette.

Come abbiamo avuto modo di scrivere, si tratta di una scelta decisamente azzeccata per promuovere il cicloturismo in Friuli Venezia Giulia, in modo particolare in una zona dove è possibile richiamare appassionati anche dalle nazioni vicine. Ricordiamo che la strada del Monte Lussari è stata asfaltata lo scorso dicembre, proprio in vista del passaggio del Giro d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *