Liegi 2024, Pogacar: “Ho pensato tutto il giorno a mia suocera”

Pogacar Liegi 2024

Tadej Pogacar ha una dedica speciale per la vittoria alla Liegi-Bastogne-Liegi 2024: “Vorrei dedicarla a mia suocera, ho pensato a lei tutto il giorno”. La madre di Urska Zigart, sua compagna, ha perso la vita pochi giorni prima della Liegi 2022, quindi lo sloveno non prese parte a quell’edizione della classica. “Lo scorso anno, invece, mi sono rotto una mano. Non sono due bei ricordi, quindi vincere oggi è stato ancora più bello”.

Le condizioni meteorologiche hanno redo la corsa molto difficile. “È stata una giornata difficile, il mio unico pensiero è stato quello di rimanere al caldo. Faceva molto freddo nella prima metà gara. Dopo la caduta dell’anno scorso, ho cercato di rimanere il più al sicuro possibile”.

Alla Liegi 2024, Pogacar ha conquistato la sua seconda vittoria in questa classica, la prima dopo un’azione solitaria. “È molto speciale vincere in questo modo dopo una gara così lunga. Sono anche contento di essere riuscito a vincere con la maglia di campione nazionale. È molto bello poter finire qui in questo modo”, ha concluso.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *