Roglic: “Buone sensazioni per La Vuelta”

Colpo doppio per Primoz Roglic. Lo sloveno vincitore dell’ultimo Giro d’Italia si è imposto nella terza tappa della Vuelta a Burgos, da Sargentes de la Lora a Villarcayo, lungo 183 km.

Ha preceduto allo sprint tre suoi compagni di fuga, il russo Aleksandr Vlasov, secondo, il britannico Adam Yates, terzo, e l’australiano Damien Howson, quarto.

Al quinto posto, staccato di 1’07”, lo spagnolo Javier Romo. Roglic ha anche conquistato il primato in classifica generale, con 34″ di vantaggio su Vlasov e 40″ su A. Yates.

“Sono entusiasta di questa vittoria”, ha detto Roglič. “La squadra ha fatto un lavoro fantastico controllando la fuga fin dall’inizio. Avevo gli occhi puntati su questa tappa. Ma non sai mai come andrà a finire. È stata una giornata calda e difficile, ma parte del lavoro è stata fatta quando ero davanti al Picón Blanco, dopodiché si trattava di finire il lavoro della squadra”.

Roglič è contento della sua forma, in vista della Vuelta a España. “I preparativi stanno andando bene. Sono qui per unire i puntini e finora sta andando bene. La mia forma è buona, ma ci sono ancora due giorni difficili davanti. Spero di poter testare di nuovo le mie gambe allora”.


Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *