Tour Colombia, Cavendish: “La squadra è stata fantastica”

Cavendish squadra

Mark Cavendish incensa la squadra dopo la vittoria di ieri al Tour Colombia. Il velocista britannico non vinceva dalla tappa di Roma, l’ultima del Giro d’Italia 2023, e in mezzo c’è stata anche la famosa frattura della clavicola al Tour de France. Avrebbe dovuto smettere, ma, grazie al sostegno della squadra, Cavendish può lanciarsi verso nuovi traguardi.

“Sono senza parole. Ero in fila dietro ai miei ragazzi nell’ultimo chilometro e sapevo che non potevo deluderli – ha spiegato Cavendish: la squadra intera è stata ringraziata dopo il traguardo, visto che il velocista ha abbracciato uno ad uno i suoi compagno di squadra – Sono stati fenomenali. Non solo nel finale, ma durante tutta la giornata. Dopo una spaccatura nel gruppo durante una salita, hanno inseguito con ferocia e cuore, insieme al Team Movistar, per 70 km, per assicurarsi di arrivare allo sprint. La convinzione e la passione che hanno dimostrato mi fanno venire le lacrime agli occhi. Sono orgoglioso di questa nuova vittoria di tappa qui in Colombia per la nostra squadra. Anche sprintare contro Fernando Gaviria nel suo paese d’origine è stato speciale. Stava arrivando velocemente e, dopo il lavoro di entrambi i nostri team, sono stato felice di condividere il podio con lui”, ha detto il portacolori dell’Astana Qazaqstan.

“Sulla carta era una tappa facile e abbiamo cercato di controllarla. Ma con una salita a metà gara il gruppo si è diviso in alcuni gruppi con Mark che correva con i velocisti a due minuti dal gruppo di testa. Alexey Lutsenko e Harold Martín López hanno fatto un lavoro assolutamente favoloso, chiudendo due minuti in soli 30 km e riportando Mark Cavendish in testa. Nella fase iniziale abbiamo apportato una piccola modifica, lasciando Cees Bol come ultima ruota per Mark. Nella prima tappa era Mørkøv, ma oggi ha forato una gomma nel momento sbagliato e ha dovuto inseguire il gruppo a lungo, spendendo molte energie. In generale, tutti i ragazzi hanno lavorato perfettamente e Mark ha concluso il lavoro con una solida vittoria. È stata una giornata fantastica per noi come squadra”, ha aggiunto Vasilis Anastopoulos, responsabile delle prestazioni del team Astana Qazaqstan.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *