Tour, fair play sui social. Mohoric: “Kasper, non sai quanto sei forte”

Fair Play

Matej Mohoric e Kasper Asgreen si sono dati battaglia per cercare di vincere la tappa del Tour de France che ieri si è conclusa a Poligny, e non è mancato il fair play anche nel dopo corsa. I due corridori sono arrivati a giocarsi la frazione allo sprint, con lo sloveno che ha negato il bis consecutivo di vittorie al danese.

Dopo la tappa, su Instagram, Kasper Asgreen ha scritto un post: “Ci sono andato vicino per 45 millimetri, ma non è arrivata la seconda vittoria consecutiva. Congratulazioni Matej Mohoric per questo giorno epico e veloce!”.

Non è mancata l’elegante risposta di Matej Mohoric: i due corridori sono uomini da classiche e potrebbero darsi battaglia in corse come la Milano-Sanremo, il Giro delle Fiandre e la Parigi-Roubaix. “Non ti seguirò quando andrai all’attacco nelle classiche il prossimo anno – ha risposto Mohoric ad Asgreen – grande rispetto per te, credo che tu non capisca quanto sei forte”.

Matej Mohoric ha ottenuto il terzo successo in questo Tour de France per la Bahrain-Victorious. “È super emozionante per me. È stato un mese difficile per tutti noi, è stato un ottovolante. Questa è la migliore gara ciclistica del mondo con i migliori ciclisti. Soffri e lotti per tenere le ruote tutti i giorni. Quando arrivo nel posto giusto, cerco di sfruttare le mie opportunità. Sono andato via con grandi corridori, e anche se Ben sapeva di non essere il più forte nello sprint, ci ha provato e abbiamo lavorato bene insieme. Kasper era incredibilmente forte e, onestamente, meritava anche la vittoria. Ma in questo Tour, per la sofferenza e il sacrificio che le persone affrontano, vorresti che ogni corridore avesse la possibilità di vincere una tappa. Ho avuto Jack e Fred in fuga e mi hanno supportato incredibilmente bene. Ma non sono solo loro. Abbiamo un team straordinario e uno staff straordinario che ogni giorno danno tutto per sostenerci e realizzare il sogno. Un’altra vittoria per il nostro amico Gino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *