Ufficiale il passaggio di Milan alla Lidl-Trek

Jonathan Milan

Dopo un anno straordinario, che ha visto la sua fulminea ascesa, Jonathan Milan, nel 2024, intraprenderà un nuovo capitolo con Lidl-Trek, desideroso di amplificare i suoi successi e contribuire agli obiettivi del Team. La straordinaria prestazione di Milan durante il Giro d’Italia 2023, dove ha vinto l’ambita maglia del Ciclamino e ha trionfato in una tappa sensazionale, ha consolidato la sua posizione di forza formidabile nel gruppo.

Oltre alle sue imprese su strada, l’abilità di Milan si estende alla pista, dove ha conquistato una medaglia d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nell’inseguimento a squadre, nonché una prestigiosa maglia iridata nella stessa disciplina ai Campionati del Mondo 2021.

Luca Guercilena, direttore generale di Lidl-Trek, ha espresso il suo entusiasmo per l’arrivo di Jonathan Milan: “Jonathan è un corridore che seguiamo da molto tempo, da molto prima del Giro di quest’anno. I suoi risultati al Giro sono una testimonianza del suo eccezionale talento e ha dato una soddisfacente conferma delle sue capacità. Riteniamo che sia pronto per traguardi ancora più grandi e, con il supporto incrollabile di Lidl-Trek, ha il potenziale per diventare uno dei migliori ciclisti al mondo. La sua dedizione e i suoi valori si allineano perfettamente con l’etica del nostro team”.

Le dichiarazioni di Jonathan Milan: “Il 2023 è stato il punto di svolta della mia carriera, alcune cose sono cambiate. Ho iniziato la stagione con la voglia di dare più costanza e continuità alle mie prestazioni, di pormi obiettivi ambiziosi. Finora, penso di esserci riuscito. Il Giro d’Italia è stato il punto più alto e, in parte, sorprendente. È stata un’esperienza formativa, ho imparato a gestire lo sforzo e le aspettative e sono felice di esserci riuscita. Mi piacerebbe poter chiudere l’anno con lo stesso andamento.

“In questi mesi ho ricevuto tanti complimenti, tanti confronti importanti che mi fanno piacere e onorare. Ma ho i piedi ben piantati per terra. Il mio unico obiettivo adesso è semplicemente quello di migliorare, di sfruttare ogni gara, ogni esperienza per crescere. Sono consapevole di avere molto da imparare, di poter migliorare in ogni aspetto delle mie prestazioni, ma la voglia di investire su me stesso non mi manca. Andando avanti scoprirò i miei limiti di crescita: spero di dare ragione a tutti coloro che mi elargiscono lodi.

“Da gennaio ad oggi ho sentito sempre più sguardi su di me, sempre più riflettori accesi su di me. Credo sia normale quando un giovane pilota fa bene e si fa valere nelle gare che contano. Ma le aspettative non mi stanno complicando la vita “Il fatto che ci siano persone che credono in me mi dà fiducia, niente di più. Sono un pilota che è sempre stato esigente prima di tutto con se stesso. Questa è la pressione che devo affrontare, quella che mi dà la spinta, mi motiva, a volte mi frega, sarà uno degli aspetti su cui conto di lavorare e su cui sono sicuro che Lidl-Trek mi aiuterà molto.

“Il mio più grande desiderio per la mia nuova avventura con Lidl-Trek è ottenere risultati, crescere e divertirmi in quello che faccio. Sono fiducioso di aver fatto la scelta migliore per raggiungere questi obiettivi. Credo che sentirsi realizzati in quello che fai sia il chiave per fare sempre meglio. È come accendere una miccia. Insomma, voglio chiudere in bellezza questo grande anno e poi buttarmi a capofitto nel nuovo capitolo della mia carriera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *