Un percorso per professionisti e amatori: nasce il GP New York City

GP New York

Nasce il GP New York City, corsa che si svolgerà il prossimo 19 maggio sullo stesso percorso della Granfondo New York. Una nuova gara professionistica in calendario che nasce sulla scia di una delle granfondo più prestigiose al mondo, con ciclisti provenienti da 90 nazioni nel mondo. Il comitato organizzatore di Granfondo New York ha deciso quindi di regalare una doppia festa alla città: nello stesso giorno, sullo stesso percorso, gareggeranno sia gli amatori che i professionisti.

Gli orari della gara professionistica seguiranno a grandi linee quello della competizione amatoriale. la partenza dei prof è prevista infatti per le 6:30 del mattino, mentre gli amatori scatteranno quindici minuti più tardi. Il tracciato, come dicevamo in precedenza, è lo stesso per entrambe le gare: 144 km nel cuore di New York. Particolarmente suggestiva è la partenza, che viene data da George Washington Bridge, che viene considerato ponte più trafficato del mondo.

Dopo 144 km di saliscendi, l’arrivo è posto dopo 3 km di salita a Fort Lee. Si prospetta quindi una grande festa sia per gli amatori che per i professionisti, e magari qualche pedalatore incallito potrà confrontare il proprio tempo con quello dei corridori agonisti.

La gara si svolgerà il 19 maggio, quindi in contemporanea con il Giro d’Italia. Per il GP New York City ha già accettato l’invito la VF-Bardiani-CSF, che si presenterà al via della prima edizione della manifestazione statunitense come primo team italiano. Ad oggi non abbiamo notizie riguardo le altre formazioni invitate, ma siamo sicuri che la gara acquisirà prestigio fin dalla prima edizione. Alzare le braccia al cielo a New York è qualcosa che i corridori, di qualsiasi categoria, non vogliono farsi scappare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *