Van Aert: “Oggi in volata ho fatto un errore di valutazione”

Van Aert

Wout van Aert è apparso molto deluso dopo l’ottava tappa del Tour de France. A Limoges ha tagliato il traguardo al terzo posto, dietro a Jasper Philipsen e al vincitore Mads Pedersen. “È sempre frustrante quando non riesci a finalizzare il lavoro della squadra”, ha affermato il corridore Jumbo-Visma, che si è scusato con i suoi compagni di squadra dopo il traguardo.

“Ho commesso un errore di giudizio nello sprint aspettando un po’ troppo a lungo. Mathieu e Jasper mi hanno superato quando Christophe si stava spostando. Poi ho dovuto frenare. Ho cercato di recuperare, ma non sono stato all’altezza”.

Van Aert era a ruota di Christophe Laporte quando è iniziato lo sprint. “Christophe si aspettava che lo sorpassassi sulla destra, mentre io ero sul lato sinistro. E’ colpa mia. Sentivo di avere le gambe buone per vincere”.

La Jumbo-Visma non ha ancora ottenuto successi di tappa in questa edizione del Tour de France, ma è in possesso della maglia gialla con Jonas Vingegaard: “Spero di cancellare quello zero per me e per la squadra. Domani è un altro giorno super duro, poi un giorno di riposo e poi vedrò cosa porterà la seconda settimana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *