q Volta Catalunya 2024, Pogacar fa il bis nella terza tappa - Ultimo Chilometro

Volta Catalunya 2024, Pogacar fa il bis nella terza tappa

La terza tappa della Volta a Catalunya 2024 ha visto Tadej Pogacar ottenere la sua seconda vittoria consecutiva nella corsa catalana di quest’anno. Lo sloveno ha mostrato una prestazione straordinaria, dominando la tappa di oggi e conquistando anche la vetta del Port Ainè, l’arrivo finale di una frazione caratterizzata da tre impegnative salite. Il corridore della UAE Team Emirates ha continuato il suo straordinario inizio di stagione, che include la vittoria alla Strade Bianche, il terzo posto alla Milano-Sanremo e il secondo posto nella prima tappa della Volta a Catalunya 2024, aggiungendo due vittorie consecutive tra ieri e oggi.

Pogacar ha dato il via all’azione a 7 chilometri dal traguardo, rispondendo con sicurezza all’attacco di Mikel Landa. Il corridore basco, appartenente alla Soudal Quick Step, si è confermato come il principale avversario di Pogacar in arrivi in salita. Lo sloveno ha impresso un ritmo inarrivabile per gli altri corridori, mentre Landa ha concluso la tappa al secondo posto, a 48″ dal vincitore. Il terzo posto è stato conquistato dall’italiano Antonio Tiberi della Bahrain Victorious, che sta preparando il suo debutto al Giro d’Italia e sta gradualmente trovando la forma ideale per competere nella corsa rosa.

La giornata odierna della Volta a Catalunya è stata caratterizzata da numerosi tentativi di fuga fin dalle prime fasi della gara. Anche se corridori come Bauke Mollema, Florian Lipowitz e Javier Romo hanno cercato di staccare il gruppo, nessuna fuga è riuscita a prendere il largo mentre si affrontavano le impegnative salite previste.

Durante l’ascesa finale verso il Port de Toses, alcuni corridori sono riusciti a guadagnare un vantaggio significativo, ma la loro fuga è stata neutralizzata durante la discesa successiva, riunendo il gruppo a circa 65 chilometri dal traguardo. La Visma-Lease a Bike ha preso il controllo della situazione sull’ultima salita, con Harold Tejada che ha conquistato il Gpm. Tuttavia, gli sforzi di altri corridori come Aleksandr Vlasov al traguardo volante di Rialp sono stati prontamente annullati.

La tattica della UAE Team Emirates è stata chiara sull’ultima salita, attendendo l’attacco di Landa, al quale solo Pogacar è stato in grado di rispondere. Lo sloveno ha lanciato un’accelerazione impressionante, lasciando tutti gli altri indietro e ottenendo la sua seconda vittoria consecutiva.

Nel finale, il duo della Bahrain Victorious, composto da Antonio Tiberi e Wout Poels, ha guadagnato posizioni nella classifica generale, terminando rispettivamente al terzo e quarto posto, subito dietro Sepp Kuss.

La classifica generale dopo la terza tappa vede Pogacar in testa alla Volta Catalunya con un vantaggio di 2’27” su Landa e 2’55” su Vlasov. Il miglior italiano è attualmente Tiberi, in undicesima posizione a 3’57” dal leader. La prossima tappa, Sort-Lleida, sarà quasi completamente pianeggiante, offrendo al gruppo una pausa dai duri arrivi in salita.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *