Volta Catalunya 2024, Pogacar si prende la rivincita a Vallter 2000

Pogacar Giro 2024

Tadej Pogacar si è riscattato con forza dopo il secondo posto di ieri alla Volta Catalunya 2024. Il talentuoso ciclista sloveno della UAE Team Emirates ha dominato l’arrivo in salita di Vallter 2000, imponendo distacchi significativi sugli avversari: Mikel Landa è giunto secondo a 1’23”, Alexander Vlasov a 1’24”, mentre Egan Bernal ha concluso al settimo posto con un ritardo di 1’47”. Con la sua forma straordinaria, Pogacar sembra aver già praticamente chiuso il discorso sulla classifica generale, affermandosi come il principale protagonista della Volta Catalunya 2024.

Nella seconda tappa della competizione, riservata agli scalatori, la sfida è stata sulla salita di Vallter 2000, con una pendenza media del 7,4% per 11,4 km, situata a 2.135 metri di altitudine. La fuga del giorno è partita dopo soli due chilometri, con Jimmy Janssens (Alpecin-Deceuninck) che ha provato l’azione insieme ad altri corridori. Il gruppo principale ha concesso loro un vantaggio massimo di sei minuti.

Tuttavia, Pogacar ha dimostrato la sua determinazione inseguendo i fuggitivi insieme al compagno di squadra Domen Novak, anche se alla fine è stato ripreso dal gruppo. Nel frattempo, Janssens e Fernández hanno mantenuto il proprio ritmo in testa alla corsa, ma alla fine è stato solo Janssens a rimanere in avanti mentre gli altri fuggitivi venivano riassorbiti dal gruppo.

Nonostante un vantaggio di oltre un minuto, Janssens è stato ripreso a otto chilometri dalla vetta, e Pogacar ha colto l’occasione per lanciare il suo attacco vincente a sei chilometri dal traguardo, dimostrando una superiorità inarrivabile per gli altri contendenti. Questa vittoria non solo gli ha garantito la prima posizione di giornata, ma anche la maglia di leader nella classifica generale della Volta Catalunya 2024.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *