Vuelta a Espana 2025, la partenza sarà dal Piemonte

Visma Amazon

C’è una crescente possibilità che la Vuelta a Espana 2025 possa iniziare dal Piemonte. Dopo la partenza del Tour de France 2024 dall’Italia, il Belpaese potrebbe ospitare un’altra grande corsa ciclistica di tre settimane l’anno successivo. Javier Guillén, direttore della Vuelta, ha confermato in un’intervista con AS che sono in corso trattative con il Piemonte per organizzare la partenza della Vuelta nel 2025.

La Vuelta a Espana ha dimostrato una crescente tendenza a superare i confini nazionali per aumentare il suo prestigio internazionale. Dopo la partenza dal Portogallo di quest’anno e la conferma della Gran Salida del 2026 a Monaco, il Piemonte si presenta come una potenziale sede per il 2025. Guillén ha dichiarato che il Piemonte è interessato ad ospitare la Gran Salida e che le trattative stanno progredendo positivamente. Ha espresso entusiasmo per questa opportunità, sottolineando che l’Italia, con la sua ricca tradizione ciclistica, rappresenta una sede ideale per una partenza della Vuelta.

Nonostante l’interesse reciproco, Guillén ha sottolineato che ci sono ancora dettagli da definire prima di poter confermare ufficialmente la partenza dal Piemonte. Tuttavia, è ottimista riguardo alla direzione delle trattative e prevede che un annuncio ufficiale potrebbe arrivare nel 2024. La conferma della partenza da Monaco per il 2026 dimostra la continua volontà della Vuelta di esplorare nuove destinazioni internazionali, un impegno che riflette l’ambizione di crescere come evento ciclistico di rilevanza mondiale.

Guardando al 2024, Guillén ha anticipato una competizione di alto livello. Sepp Kuss, il vincitore dell’edizione precedente, ha già dichiarato che difenderà il suo titolo. Questo garantirà la presenza di un campione affermato, aggiungendo ulteriore prestigio alla gara. Guillén spera anche nella partecipazione di Jonas Vingegaard e Primož Roglič, che erano sul podio con Kuss lo scorso anno. La loro presenza dipenderà dai risultati del Tour de France del 2024. Se questi campioni parteciperanno, la Vuelta potrà contare su un parterre di altissimo livello. Inoltre, Sepp Kuss, che sarà uno dei capitani del Team Visma | Lease a Bike al Tour de France, si prepara ad un doppio impegno significativo, cercando di confermare il grande risultato ottenuto l’anno scorso quando ha vinto il suo primo grande Tour.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *