Week end tra neve e fango per il Cycling Cafè Racing Team

Weekend Cycling Cafè

E’ stato un fine settimana molto lungo per il Cycling Cafè Racing Team: complice il Ponte dell’Immacolata, il team è stato impegnato su vari fronti, diviso tra nord e sud Italia. Le due punte della squadra laziale, Cristian Cominelli e Alessia Bulleri, hanno gareggiato sulla neve di Vermiglio, nella prova di Coppa del Mondo UCI di ciclocross in Val di Sole. Un evento dove i due atleti del Cycling Cafè Racing Team si sono potuti confrontare con i migliori atleti del mondo. 

“Nel corso della settimana precedenti le gare, purtroppo, non sono stato molto bene – ha spiegato Cristian Cominelli – sono stato un po’ influenzato e infatti ho dovuto saltare sia Faè di Oderzo che Vittorio Veneto, in quanto il mio obiettivo iniziale era quello di gareggiare tutti e tre i giorni. Non ero quindi al 100% a Vermiglio e la gara sulla neve è molto particolare, è difficile da interpretare perché bisogna seguire una una tecnica diversa. La cosa positiva è che sono partito benissimo dalla quarta fila: probabilmente partendo insieme nella neve sono riuscito a far valere le mie doti nella corsa a piedi. Sul finale del primo giro ho avuto un problema meccanico, ho cambiato bici e ho perso tantissimo. Purtroppo poi non ho ritrovato più lo stesso feeling con la neve, soprattutto a causa del fatto che non si riusciva a spingere”. 

Anche Alessia Bulleri è stata presente a Vermiglio, un impegno portato avanti dopo il sesto posto di venerdì a Faè di Oderzo: “A Faè sono partita in seconda fila e dopo essermi ritrovata ultima alla prima curva ho recuperato tantissime posizioni. Purtroppo ho sprecato molte energie nella rimonta e nel finale ho perso un paio di posizioni: ho chiuso sesta, ma in gara ho avuto ottime sensazioni. A Vermiglio sono stata chiamata in ultima griglia a causa dei pochi punti UCI, ho rimontato qualche posizione ma il percorso era veramente difficile da interpretare. Concludo con una 21/a posizione dopo aver avuto un problema meccanico che mi ha fatto perdere alcune posizioni, sono comunque contenta delle sensazioni avute”. 

Gran parte del Cycling Cafè Racing Team, nella giornata di domenica, ha preso parte alla gara di Bisceglie, in Puglia, valevole per il campionato italiano di società. Alla fine della giornata, nella classifica finale, ilteam laziale ha ottenuto l’ottava posizione nella classifica vinta dalla DP 66. 

Molto bene sono andate le ragazze Allieve, con Elisa Di Mercurio seconda tra le prime anno davanti alla propria compagna Chiara Ottaviani. Molto bene anche Sara Di Meo, seconda tra le secondo anno. Tra i ragazzi Allievi, chiude sul terzo gradino del podio Giorgio Bramini Goretti nei primo anno, mentre tra i secondo anno Francesco carnevali è quarto, con Cristian Balducci 13/o. 

Sfiora la top-10 delle donne Juniores Sofia Flumeri, undicesima, mentre Milo Cappelli è quarto al termine della prova maschile, con i suoi compagni Simone Massaro e Francesco Landolfi rispettivamente 11/o e 15/o. Nella categoria Open Filippo Ragonesi, Gabriele Giuseppetti e Piegianni Cautela chiudono rispettivamente quarto, quinto e sesto, con Jacopo Camilli 12/o assoluto e secondo negli Under 23. 

I giovani del Cycling Cafè Racing Team, nella giornata dell’8 dicembre, hanno preso parte al sibilla Cross a cura (Na) dove, tra le donne Allieve, è arrivato il successo di Chiara Ottaviani davanti alle compagne Elisa Di Mercurio e Sara Di Meo. Gli Allievi di primo anno arriva la vittoria di Giorgio Bramini Goretti, mentre tra gli Allievi di secondo anno si impone Francesco Carnevali. Tra gli Juniores, Milo Cappelli è secondo con Francesco Landolfi nono. La giornata si è chiusa con la bellissima vittoria di Gabriele Giuseppetti nella gara Open, con Piergianni cautela quarto e Jacopo Camilli quinto, a sigillo di una giornata davvero molto importante per tutta la squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *