Giro di commenti – Kooij e Milan, quanti duelli vi attendono?

Milan Kooij

Crediamo fermamente che nella tappa di Napoli che si è svolta oggi al Giro d’Italia 2024 abbiamo visto solo il primo atto di un grande duello che infiammerà molti sprint nei prossimi anni. Jonathan Milan e Olav Kooij, messi in ordine inverso rispetto all’ordine d’arrivo odierno, saranno i due mattatori delle volate quando avranno modo di incontrarsi in gara. Ad oggi, sono senza dubbio due dei velocisti più forti al mondo, insieme a Jasper Philipsen, che però non è presente al Giro d’Italia.

Quello che dispiace, da italiani, è vedere Jonathan Milan aver vinto una tappa e aver collezionato già due secondi posti. Lo scorso anno il Giro d’Italia era finito con un successo e quattro secondi posti: speriamo non sia una maledizione, ovviamente. In questa edizione della corsa rosa le opportunità per i velocisti non mancano, e siamo sicuri che Jonathan ci riproverà di nuovo.

Quello che impressiona è la differenza fisica tra i due corridori: entrambi velocisti fenomenali, Milan è decisamente un Maciste rispetto a Kooij, che invece è più piccolo di statura. Non per questo, meno potente, ma forse per questa ragione è riuscito a digerire meglio le salite che hanno caratterizzato il finale della tappa di Napoli del Giro d’Italia 2024.

E’ un bellissimo duello per il quale attendiamo già un secondo atto con impazienza. Alla luce del fatto che la lotta alla maglia rosa sembra essere senza colpi di scena, concentriamoci anche sulle volate: chissà che Johnny non riesca a prendersi una rivincita quanto prima.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *