Giro d’Italia, Rubio trionfa a Crans Montana!

Einer Augusto Rubio, dopo aver chiuso secondo un’edizione del Giro d’Italia Under 23, si toglie la soddisfazione di vincere una tappa al Giro d’Italia dei prof. Al termine di una giornata difficile, caratterizzata dal taglio della tappa di Crans Montana (fai click qui per rileggere l’articolo), il corridore della Movistar Team è riuscito a superare in uno sprint lunghissimo Thibaut Pinot e Jefferson Cepeda, con questi ultimi due che forse si sono gestiti male sull’ultima salita a forza di scatti e controscatti.

I tre corridori, insieme a Valentin Paret-Peintre, sono scattati già sulla prima salita della tappa che alla fine è stata lunga 75 km. Pinot e Cepeda sono stati autori di molte scaramucce, ma alla fine tra i due litiganti è emerso Rubio, corridore dal quale ci si attende molto nelle grandi corse a tappe in futuro. In grande spolvero ancora una volta Derek Gee, che dopo la fuga ha chiuso in quarta posizione.

La maglia rosa resta sulle spalle di Geraint Thomas, che ha controllato la situazione grazie all’aiuto dei compagni. Il gallese ha conservato senza problemi la maglia rosa: nel finale c’è stato solo un attacco di Damiano Caruso, ripreso senza problemi dal gruppo dei migliori.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *