Menten: “Ho esultato così forte che mi si è lussata la spalla”

Piccola disavventura per Milan Menten, corridore della Lotto-Dstny che ieri si è imposto allo sprint a Le Samyn. “La settimana scorsa mi sono lussato una spalla cadendo alla Vuelta Andalucia”, ha raccontato. “Quando ho capito di aver vinto a Le Samyn, ho esultato così forte che la mia spalla si è lussata di nuovo. Per fortuna non sono dovuto tornare in ospedale”.

Menten è uno dei corridori che sta regalando grandi soddisfazioni alla squadra belga: “Arnaud De Lie alza il livello, ma non c’è solo lui. La squadra è impegnata in tutto: allenamento, nutrizione, aerodinamica… Penso che abbiamo fatto passi avanti in questo. Per un corridore come me, proveniente da una squadra più piccola, questo è un modo completamente nuovo di lavorare. Non posso confrontarmi con una squadra come Jumbo-Visma, ma se possiamo continuare su questa linea, allora tutto è possibile con questa squadra. I miei limiti personali? Non ho abbastanza fisico per uno sprint di massa, ma su un finale difficile dopo una gara complicata posso sicuramente tenere testa agli avversari in volata”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *