O Gran Camino, nel vento Tarling vince la cronometro

Joshua Tarling ha trionfato nella prima cronometro de O Gran Camino, la competizione ciclistica iberica che ha segnato l’inizio della stagione per Jonas Vingegaard, vincitore delle ultime due edizioni del Tour de France. La tappa spagnola, caratterizzata da forti venti su un percorso di 14 km da A Coruña, ha visto i ciclisti di punta evitare rischi, specialmente dopo la decisione della giuria di neutralizzare i tempi della classifica generale a causa delle condizioni meteorologiche avverse. Tarling ha così conquistato la vittoria di tappa e la maglia di leader, ma tutti ripartiranno con gli stessi tempi nella prossima tappa.

Nella prima frazione de O Gran Camino, Tarling ha dimostrato il suo successo, anticipando le difficoltà già durante la ricognizione con cadute come quella di David Gaudu causate dal vento. Joey Rosskopf è stato inizialmente il più veloce, ma successivamente Ethan Hayter e Wilco Kelderman lo hanno superato. Le condizioni meteorologiche hanno influenzato le scelte dei corridori, ma Tarling è emerso come l’unico a mantenere una media di 48 km/h, completando il percorso in 18’22”.

Andrea Piccolo della EF EasyPost ha fatto una buona prova, piazzandosi all’ottavo posto a 1’08” dal vincitore. L’azzurro è il miglior italiano al traguardo nella giornata odierna.

La seconda tappa della corsa spagnola, Taboada – Chantada (151.2 km), vedrà i principali contendenti alla classifica controllare la situazione. Ciclisti come Egan Bernal, Carlos Rodríguez e il campione in carica Jonas Vingegaard hanno mantenuto un distacco da Tarling, ma i tempi saranno livellati nella prossima tappa. La competizione presenta cinque gran premi della montagna di seconda e terza categoria, promettendo un percorso impegnativo con salite e discese. Vingegaard, che ha annunciato l’assenza dalla Strade Bianche, si concentrerà sulla Tirreno-Adriatico per valutare la sua forma in vista della difesa della maglia gialla del Tour de France.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *