Tour of the Alps 2024, Tobias Foss conquista la prima tappa

Foss Tour Alps

Tobias Foss, l’ex campione del mondo a cronometro, è tornato al successo nella prima tappa del Tour of the Alps, una corsa a tappe che funge da preparazione per il prossimo Giro d’Italia. Utilizzando la forza della sua squadra, la Ineos-Grenadiers, il norvegese ha vinto la tappa, regolando lo sprint di un gruppo selezionato, dopo un anno difficile nel 2023. Grazie a questa vittoria, Foss è ora il leader della classifica generale del Tour of the Alps 2024.

La tappa da Egna a Cortina, lunga 133 km, ha dato il via alla 47ª edizione del Tour of the Alps. Nell’ultimo tratto, la Ineos-Grenadiers ha dimostrato la sua superiorità sulle altre squadre, conquistando una vittoria significativa in vista del Giro d’Italia. Oltre alla prestazione vincente di Foss e di Geraint Thomas, anche Filippo Ganna ha dimostrato di essere in grande forma. Nei tratti finali, l’italiano è rimasto con i migliori, mostrando progressi notevoli in salita dopo un periodo di allenamento in altura, anche in compagnia di Tadej Pogacar. Questo è un segnale positivo per gli italiani che affronteranno il prossimo Giro d’Italia.

Tornando a Foss, il norvegese ha ritrovato la forma dopo un 2023 altalenante. Pur avendo vinto un’importante gara come la Parigi-Nizza, ha avuto difficoltà nel corso dell’anno. Passato alla Ineos-Grenadiers con l’obiettivo di eccellere nelle prove contro il tempo e di supportare i capitani, Foss si sta preparando per il Giro d’Italia e sembra aver recuperato la sua migliore forma, come dimostrato nella tappa odierna del Tour of the Alps 2024. Il team britannico mostra una grande compattezza e ambisce a sfidare Pogacar al Giro d’Italia.

Il migliore degli italiani alla fine della tappa è stato Antonio Tiberi della Bahrain-Victorious, che ha concluso al settimo posto. Tiberi, campione del mondo a cronometro juniores, ha mostrato freschezza in salita, anticipando un buon debutto al Giro d’Italia. Domani, il Tour of the Alps affronterà la sua seconda tappa, da Salurn/Salorno a Stans, lunga 189 km, con la salita del Passo del Brennero nel percorso, una prova impegnativa ma fondamentale per la preparazione alla grande corsa italiana.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *