AlUla Tour, Merlier fa il bis ed è il nuovo leader della generale

Merlier AlUla

Tim Merlier vince nuovamente all’AlUla Tour: il corridore della Soudal Quick Step, già vincitore nella tappa di ieri nel giorno del compleanno di suo figlio, si è nuovamente affermato nella frazione Hegra – Maraya, lunga 142 km. La sua vittoria, ottenuta con uno sprint, conferma il suo status di contendente principale quando le gare si concludono con arrivi a ranghi compatti.

Nella classifica finale di questa tappa dell’AlUla Tour, Merlier si è imposto davanti a Bryan Coquard della Cofidis e Casper van Uden del Team dsm-firmenich PostNL, che ha dovuto cedere la maglia di leader a Merlier. Van Uden emerge come una piacevole sorpresa in questa edizione della corsa saudita, difendendo la leadership con successo fino ad oggi, supportato da una squadra impeccabile. Il miglior italiano nella quarta tappa è stato Matteo Moschetti, sesto al traguardo, seguito da Davide Cimolai. In classifica generale, Matteo Sobrero si posiziona come il miglior italiano, occupando la quarta posizione.

La prossima e ultima tappa dell’AlUla Tour, la AlUla Old Town – Skyviews of Harrat Uwayrid, prevede un percorso pianeggiante di 150 km con un’ascesa finale che sarà decisiva per determinare il vincitore di questa edizione. Finora, la competizione è stata dominata dagli sprinter, ma la tappa di domani offrirà agli scalatori l’opportunità di mettersi in mostra.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *