q E3 Saxo 2024, Van Aert: "Caduto per colpa mia, ho molto dolore" - Ultimo Chilometro

E3 Saxo 2024, Van Aert: “Caduto per colpa mia, ho molto dolore”

van aert giro d'italia 2024

E’ tempo di “leccarsi le ferite” in casa Visma – Lease a Bike. E forse c’è un allarme che riguarda Wout Van Aert dopo la E3 Saxo Classic: la caduta di oggi sul Paterberg costringe il belga a fare degli accertamenti: “Fa più male di quanto pensassi – ha spiegato dopo la corsa, riferendosi al braccio che ha picchiato a terra – dovremo tenerlo sotto osservazione. Sono caduto per colpa mia, volevo saltare sui ciottoli in pavè dopo aver preso il borso della strada, ma non sono riuscito a saltare su. Contro Un Mathieu van der Poel in questa condizione, però, era impossibile fare di più”.

Dopo un recupero iniziale, al punto tale da essere cronometrato a soli 10 secondi da Van der Poel dopo il Kwaremont, la pedalata di Van Aert è sembrata sempre più pesante: “Ho pensato per un po’ che avrei potuto ancora colmare il divario, ma è stato difficile mantenere il mio ritmo. Allo sprint ero KO, ero già felice di aver potuto essere a ruota di Stuyven”.

In generale, il bilancio della E3 Saxo Classic di Van Aert non è negativo: “Di per sé sono soddisfatto, date le circostanze questo era ciò che potevo fare. La caduta non ci voleva. Ora ho dolore al gomito e all’anca”.

Arthur van Dongen, direttore sportivo della Visma – Lease a Bike, ha parlato di giornata sfortunata: 2Per Strand Hagenes si è rotto il naso, Dylan van Baarle è caduto e poi anche Tiesj Benoot è finito a terra. Ma la cosa cruciale è stata ovviamente la caduta di Van Aert. Ora dobbiamo leccarci le ferite e valutare l’entità del danno”.

Sostieni il lavoro di ultimochilometro.it con una semplice donazione con PayPal. Fai click sul pulsante qui sotto per aiutarci nel nostro lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *