Giro delle Fiandre 2024, Van der Poel, tris per entrare nella storia

Mathieu van der Poel sta per entrare nella storia del Giro delle Fiandre. Il corridore olandese è il principale favorito per il successo nella gara di domenica: con l’assenza di Wout van Aert e un Mads Pedersen probabilmente non al top della forma a causa della caduta alla Dwars door Vlaanderen, il campione del mondo in carica si sta preparando per entrare nella storia del Giro delle Fiandre.

Qualora Mathieu dovesse riuscire nell’impresa, sarebbe il settimo corridore nella storia della corsa capace di vincere per tre volte in carriera la Ronde van Vlaanderen. E sarebbe anche il primo corridore olandese capace di realizzare questa impresa. Fino ad oggi, infatti, ci sono riusciti 4 belgi (Achiel Buysse, Eric Lemann, Johan Museeuw e Tom Boonen), uno svizzero (Fabian Cancellara) e un Italiano, Fiorenzo Magni, l’unico corridore nella storia che è stato capace di vincere il Giro delle Fiandre per tre volte consecutivamente, dal 1949 al 1951.

Nelle classiche monumento e nel ciclismo in generale non si può mai dare nulla per scontato, ma è chiaro che Mathieu van der Poel non può non vincere questa edizione del Giro delle Fiandre. La corsa si adatta particolarmente alle sue caratteristiche, e questo lo dimostra il fatto che dal 2020 al 2023 è sempre salito sul podio. Gli unici due corridori che sono stati in grado di battere van der Poel al Fiandre sono stati Kasper Asgreen nel 2021, che in quella stagione aveva dimostrato una forma stratosferica vincendo la E3 Saxo Classic e portando avanti un’azione alla Dwars door Vlaanderen che non fu però portata avanti anche da altri compagni di fuga, e lo scorso anno da Tadej Pogacar, corridore che non ha bisogno di presentazioni.

Insomma, nel gruppo, sembra davvero difficile trovare un corridore che possa battere Mathieu van der Poel sulle classiche delle pietre. Qualora dovesse vincere, come sembra che possa succedere, l’olandese si ritroverebbe già davanti ad un nuovo obiettivo: diventare l’unico corridore al mondo capace di vincere la corsa per 4 volte. Van per Poel può davvero scrivere la storia del Giro delle Fiandre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *