Soudal, altri 4 corridori positivi al Covid

Dopo Remco Evenepoel, altri quattro corridori lasceranno il Giro d’Italia, tutti appartenenti alla Soudal Quick-Step. Dopo la positività dell’ex maglia rosa, è stato effettuato un ulteriore giro di test sui corridori e sullo staff rimasti in Italia, con Jan Hirt, Josef Cerny, Louis Vervaeke e Mattia Cattaneo risultati positivi.

Il medico della squadra Toon Cruyt ha dichiarato: “Dopo la positività di Remco domenica sera, abbiamo avuto altri due corridori che lunedì mattina non si sentivano bene, ma sono risultati negativi ai test antigenici. Pertanto è stato effettuato un test sui sette corridori rimasti, il i cui risultati hanno mostrato che i quattro ragazzi sono stati positivi. Continueremo a monitorare e ad attuare il nostro protocollo di test sui tre piloti e sullo staff che rimangono in gara”.

Oltre alla positività dei quattro corridori della Soudal Quick-Step vi è da aggiungere quella di Stefano Gandin, corridore del Team corratec-Selle Italia, che non partirà quest’oggi per aver contratto il virus. Infine, è risultato positivo al tampone anche Andrea Vendrame, corridore che ha stretto i denti per cercare di portare a termine il Giro d’Italia dopo la caduta di Salerno, ma il portacolori della Ag2R Citroen non partirà oggi verso Tortona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *